Cura del Prodotto

La biancheria Lintea Mare è realizzata esclusivamente con fibre naturali e durerà per anni se trattata con cura.
Un lavaggio ed una cura adeguati sono essenziali  per preservare e prolungare la vita dei tessuti e mantenere le caratteristiche originali del prodotto.
Seguite le istruzioni indicate sull’etichetta di ogni articolo e leggete le indicazioni qui sotto per ottenere i migliori risultati.

CURA DELLE LENZUOLA:

Innanzitutto è importante avvertire che al primo lavaggio le lenzuola subiranno un restringimento poiché realizzate interamente con fibre naturali. Nel processo di taglio e lavorazione Lintea Mare considera il tessuto in più per favorire il restringimento. Comunque per evitare che il capo restringa più del normale si raccomanda di non  utilizzare temperature troppo alte nel lavaggio e soprattutto nei cicli di asciugatura

 Lavaggio in lavatrice e detersivi

Effettuare un prelavaggio delle lenzuola prima  di utilizzarle.

Separare i colori chiari dai colori scuri e lavare le lenzuola  separatamente da articoli contenenti poliestere o metallo in modo da evitare peeling ed abrasioni.

Evitare di sovraccaricare la lavatrice: questo potrebbe causare il danneggiamento delle fibre dei tessuti ed un eventuale deposito di colore. In caso di bordi colorati è naturale che il tessuto ai primi lavaggi scarichi l’eccesso di colore , ma è necessario lasciare lo spazio sufficiente nella lavatrice affinché’ possa agire il risciacquo.

Non versare il detersivo direttamente sui tessuti e ci raccomandiamo di  pre-trattare le macchie con molta attenzione soprattutto sui capi colorati.

Usare detersivi neutri  o delicati non contenenti agenti alcalini, varichina o sbiancanti ottici.

Effettuare un abbondante risciacquo con acqua fredda fino a che l’acqua non diventa chiara.

Non utilizzare varichina poiché provoca un indebolimento delle fibre  e un precoce ingiallimento dei capi.

 Asciugatura

Se dovete asciugare le vostre lenzuola nell’asciugatrice, raccomandiamo di impostare una bassa temperatura e asciugare per pochi minuti (5-7 minuti) anche se i capi risultano ancora umidi. Il calore  eccessivo è infatti il processo più dannoso per la biancheria  perché causa restringimenti e piling e sono proprio i minuti finali dell’essiccatura a creare i peggiori danni.

E’ inoltre molto importante on lasciare i capi ricamati umidi

 Stiratura

Rimuovere le lenzuola dall’asciugatrice quando sono ancora umide per ridurre le pieghe.

Stirare il capo umido a rovescio.

Cotone: utilizzare il ferro caldo.

Lino: utilizzare il ferro caldo e un vaporizzatore ad acqua.

Raso jacquard e fiandre: prima stirare con il ferro caldo a rovescio, poi al dritto per riaccendere la lucentezza del capo

Ricami: stirare a rovescio sotto un panno di spugna  per mantenere l’effetto tridimensionale

CURA DELLA SPUGNA:

La spugna Lintea Mare è realizzata con cotoni naturali pettinati che la rendono soffice ed assorbente. Raccomandiamo si seguire le istruzioni per prolungare la vita dei capi di biancheria e mantenerne l’aspetto e il tatto.

Effettuare un prelavaggio ad acqua calda seguito da un  abbondante risciacquo in acqua fredda delle spugne prima  di utilizzarle.

Separare i colori chiari dai colori scuri e lavare le spugne separatamente da articoli contenenti poliestere o metallo in modo da evitare peeling ed abrasioni.

Evitare di sovraccaricare la lavatrice: questo potrebbe causare il danneggiamento delle fibre dei tessuti ed un eventuale deposito di colore. In caso di bordi colorati è naturale che il tessuto ai primi lavaggi scarichi l’eccesso di colore , ma è necessario lasciare lo spazio sufficiente nella lavatrice affinché’ possa agire il risciacquo.

Usare detersivi neutri  o delicati non contenenti agenti alcalini, varichina o sbiancanti ottici.

Non utilizzare varichina poiché provoca un indebolimento delle fibre  e un precoce ingiallimento dei capi.

Asciugare in asciugatrice a basse temperature evitando di seccare troppo il capo.

La maggior parte della spugna Lintea Mare è bordatura con nastri di cotone, pertanto, per preservarne l’aspetto, consigliamo di scuotere bene il capo prima di metterlo in asciugatrice e di tirarlo bene per riportarlo alla sua forma originaria.

In caso di bordi in tessuto applicati su spugna è necessario stirare il capo

CURA DEL TOVAGLIATO:

La biancheria da tavola Lintea Mare è realizzata con i migliori cotoni, lini e misti lini, bianchi o colorati.

Separare i colori chiari dai colori scuri e lavare il tovagliato  separatamente da articoli contenenti poliestere o metallo in modo da evitare peeling ed abrasioni.

Lavare in lavatrice ad acqua calda per i bianchi e tiepida per i colorati

Usare detersivi neutri  o delicati non contenenti agenti alcalini, varichina o sbiancanti ottici. Utilizzare la varichina soltanto sui capi bianchi senza bordi o ricami colorati. Risciacquare abbondantemente con acqua per eliminare tutto il sapone.

Smacchiare il tessuto quando la macchia è ancora fresca perché se lasciata depositare puo’ essere molto difficile rimuoverla. Per il trattamento delle macchie ci raccomandiamo di farlo con molta attenzione soprattutto sul colorato e di fare una prova su un angolo non troppo visibile del capo.

Asciugare in asciugatrice a bassa temperatura e rimuovere quando  il capo è ancora umido

Per la stiratura seguire gli stessi consigli delle lenzuola.

COLORE:

A causa delle leggi di tutela ambientale che regolano l’utilizzo delle sostanze chimiche nei processi di tintura, esiste la possibilità di lievi variazioni di bagno di colore.

Per i lavaggi separare sempre i colori chiari dai colori scuri.

E’ naturale che ai primi lavaggi il colore scarichi l’eccesso di tintura per cui è necessario risciacquare abbondantemente fino a che l’acqua non risulta chiara.

In caso di bordi colorati è naturale che il tessuto più scuro ai primi lavaggi scarichi l’eccesso di colore. E’ necessario non sovraccaricare la lavatrice per evitare che il colore scaricato si depositi sul chiaro. E’ inoltre necessario effettuare un abbondante risciacquo con acqua.

Pubblicato in Cure del Prodotto, Prodotti